Organi e Statuto

Il presidente:
dott. Pio Grollo

Il Consiglio Direttivo, i componenti:
dott.ssa Antonella Bagatella
dott. Pio Grollo
Ines Muraro
Giancarlo Scapinello
Renata Serafin 

Statuto in formato pdf da scaricare o visualizzare nel browser.

Di seguito due degli articoli che compongono lo Statuto:

Art. 1 – DENOMINAZIONE
E’ costituito, nel rispetto del D. Lgs. 117/2017, del Codice civile e della normativa in materia l’Ente del Terzo Settore denominato Associazione di Promozione Sociale (APS) NOIconVOI assume la forma giuridica di associazione non riconosciuta, apartitica e aconfessionale.

ART. 5 – Finalità e Attività
L’associazione esercita in via esclusiva o principale una o più attività di interesse generale per il perseguimento, senza scopo di lucro, di finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale.

Le attività che si propone di svolgere in favore dei propri associati, di loro familiari o di terzi, avvalendosi in modo prevalente dell’attività di volontariato dei propri associati e di personale dipendente, secondo quanto previsto dagli artt. 35 e 36. D.Leg.vo 117/2017, sono:
“interventi e servizi sociali, ai sensi dell’art. 1, c. i 1 e 2, della l. 328/2000, e successive modificazioni, e interventi, servizi e prestazioni di cui alla l. 104/1992 e l. 112/2016 e successive modificazioni” (art. 5, D.Leg.vo 117/2017)

A titolo esemplificativo ma non esaustivo le azioni si concretizzeranno in:
➢ Analisi del bisogno di assistenza familiare da parte del/dei soggetti e della famiglia dell’assistito, informazioni circa la contrattualistica e l’attività dell’associazione;
➢ Raccolta disponibilità al lavoro, specificatamente di assistente familiare ma più in generale di tutte le figure previste dal CCNL di lavoro domestico, individuazione delle competenze, acquisizione di referenze;
➢ Consulenza, assistenza alle famiglie con proposta di assistenti familiari, e altri soggetti di cui al citato CCNL, ritenute idonee a soddisfare il bisogno/la domanda, predisposizione incontri tra le parti, informazioni circa modalità contrattuali, diritti e doveri delle parti;
➢ Assistenza nell’assunzione e nella gestione del rapporto di lavoro (la predisposizione della specifica documentazione di assunzione/chiusura del rapporto di lavoro così come la predisposizione delle buste paga, pagoPA, cud, ecc., verrà seguita da soggetti- professionisti/associazioni di categoria/caf individuati dall’associazione);
➢ Assistenza in caso di infortunio, malattia, ferie con individuazione nuovi assistenti familiari e, a fronte della documentazione fornita, assistenza gestione amministrativa.
➢ Consulenza/assistenza/informazione alla famiglia e all’assistente familiare per qualsiasi necessità inerente il rapporto di lavoro, ciò attraverso anche visite domiciliari, consegna documenti, accompagnamento badanti, controllo attività e controllo qualità, ecc.

L’associazione può esercitare, a norma dell’art. 6 del Codice del terzo settore, attività diverse da quelle di interesse generale, secondarie e strumentali rispetto a queste ultime, secondo criteri e limiti definiti con apposito Decreto ministeriale. La loro individuazione è operata da parte dell’organo di amministrazione, quali ad esempio:

➢ Attività finalizzata a realizzare iniziative di studio-ricerca, convegnistica, pubblicazione strumenti di comunicazione inerente le tematiche dell’assistenza domiciliare-familiare sia dal punto di vista dell’evoluzione dei bisogni sia per analizzare le caratteristiche dell’offerta, per confronti e scambi esperienza e livello locale, nazionale ed internazionale;
➢ Collaborazioni, convenzioni con altri soggetti del terzo settore, e non solo, per attività di formazione/aggiornamento dei soggetti di cui al CCNL;
➢ Collaborazione con altri soggetti pubblici e privati per iniziative di valorizzazione e promozione dei servizi sociali territoriali.
➢ Collaborare con altri soggetti pubblici e privati nella consulenza, progettazione, gestione di iniziative mirate all’inserimento lavorativo e dell’integrazione sociale dei cittadini stranieri, comunque di cittadini deboli per situazioni fisico-psichiche, economiche, sociali.
➢ Attivare convenzioni, accordi, ecc. con realtà pubbliche e private per favorire i propri associati per la disponibilità/utilizzo di ausili fisico/meccanici, servizi telefonici (telefonia, informatica), ecc.
➢ Svolgere ogni altra attività connessa e funzionale al raggiungimento degli scopi associativi consentita, agli enti senza fini di lucro, dalle disposizioni legislative vigenti.

L’associazione può inoltre realizzare attività di raccolta fondi, nel rispetto dei principi di verità, trasparenza e correttezza con i sostenitori e con il pubblico, in conformità alle disposizioni contenute nell’art. 7 del D. Lgs. 117/2017.

L’associazione di promozione sociale opera nel territorio della Regione Veneto, eventuali ampliamenti dell’ambito territoriale di azione dell’associazione devono essere autorizzati dal Consiglio direttivo.

NOIconVOI utilizza cookies per assicurarti la miglior esperienza di navigazione all'interno di questo sito.
Approfondisci
Ok